Audi QxP

suv
Audi QxP è un progetto nato come tesi nel master in "car and mobility design" della "Domus Academy" in collaborazione con "Audi", "Bonetto studio" e "Gino Finizio".


video
Il progetto nasce sulla base dell'Audi Q7 per creare la futura SUV di grandi dimensioni della casa automobilistica tedesca. Quest'auto è progettata secondo le linee guida della stessa Audi.
Il nome QxP rappresenta "Q" per la categoria della vettura (all'Audi definiscono Q i SUV), "x" per le incognite del terreno, "P" a rappresentare la purezza
delle forme.
-->Quest'auto ha molte caratteristiche che
saltano all'occhio, una di esse è come
detto in
precedenza un’ estrema pulizia delle forme esterne:

un guscio possente e armonico. L'auto risulta massiccia. grazie alla linea di cintura molto alta (sottolineata da una
scalfatura che parte dalla
sottile fanaleria anteriore,

raccorda il grande e accattivante scudo alla base del
cofano motore, attraversa tutto il fianco e si raccorda in
maniera quasi naturale con la fanaleria
posteriore,
caratteristica evoluta dall'audi A5), l'Audi QxP presenta dei
marcati passaruota, raccordati anch'essi da un allargamento
della parte bassa delle portiere in modo tale da creare
coerenza con tutto il corpo vettura.
Sotto i larghi parafanghi posteriori si trova una soluzione interessantissima: le ruote gemellate al retrotreno, una soluzione inedita per un SUV e anche per un'auto in generale. Un omaggio alla tradizione
Audi, che richiama alcune
versioni della "prime Auto Union". Il sistema ideato per questa vettura, offre diversi vantaggi:
migliore aderenza, possibilità di utilizzare una delle ruote "in sovrappiù" come emergenza per l'avantreno, e la possibilità di utilizzo di diversi battistrada (artigliato il pneumatico esterno e normale in quello interno, per una migliore trazione sui terreni a scarsa aderenza). Gli specchietti laterali molto piccoli nascondono al loro interno
ormai telecamere
che permettono a degli schermi interni di
controllare con sicurezza.
nelle immagini dall'alto si riesce a
notare al centro del cruscotto anterione una
mezzasfera che
racchiude un navigatore GPS.
molteplici sono le innovazioni quindi presentate, anche a livello tecnico, come si puo notare
da una delle immagini.
q7










numerose le pubblicazioni:
http://www.diseno-art.com/encyclopedia/concept_cars
/audi_qxp.html
http://www.motori.it/concept/672/audi-qxp-concept-suv-a-ruote-gemellate.html
http://www.virtualcar.it/?p=13230
http://www.youtube.com/watch?v=kJAXhoEDUqs


fuoristrada

Nessun commento:

Posta un commento